Next Generation Conference 2024

News
13 Marzo 2024

La nostra Metamorfosi: da Wonderware a Factory Software

L’evento nazionale di Wonderware Italia, oggi Factory Software, racconta a 500 persone la propria metamorfosi e quella dei clienti che hanno accompagnato e continuano a guidare nel “path to innovation”.  

Si è svolto ieri, 12 marzo 2024, l’evento biennale di Wonderware Italia, oggi Factory Software: la Next Generation Conference 2024, dal titolo “Metamorphosis, Trusting the path to innovation”.

In una location d’eccellenza del panorama Milanese, gli East End Studios (Via Mecenate 88/A, Milano), si sono radunate circa 500 persone per una giornata interamente dedicata all’Industrial Software.

Nella spirale dell’evoluzione moderna, l’innovazione è nostra compagna di viaggio. Ma come possiamo non solo accettarla, ma abbracciarla come un’opportunità per il successo? Serve fiducia. Fiducia nelle scoperte, nelle invenzioni e nella tecnologia; ma anche in noi stessi, nella forza delle partnership e nella capacità umana di adattarsi e prosperare nel cambiamento.

Metamorfosi, Fiducia e Innovazione: queste le keyword che hanno caratterizzato l’evento e i numerosi interventi in agenda.

Quest’anno per noi il tema della metamorfosi era inevitabile, perché ci siamo dentro. Stiamo attraversando un grande cambiamento – il brand Wonderware con oggi cessa di esistere e inizia per noi un nuovo capitolo di storia, che si intitola Factory Software”.

Daniele Vizziello, Partner Factory Software (former Direttore Vendite Wonderware Italia).

A dicembre, infatti, Wonderware Italia ha annunciato di essere entrata a far parte di Factory Software, una Società Sonepar, distributore leader nelle soluzioni software industriali AVEVA, nell’Edge Computing e nell’IoT, con oltre 150 collaboratori in Francia, Germania e Svizzera. Oggi, quest’acquisizione prende una forma concreta, quella di un nuovo brand.

“Per i nostri clienti non cambierà praticamente nulla, neanche la Partita IVA! Noi siamo sempre gli stessi, con la stessa professionalità e competenza, gli stessi valori e lo stesso spirito che da sempre ci contraddistinguono nel perseguire il nostro percorso di innovazione e soprattutto quello dei nostri clienti. Semplicemente ora abbiamo un nuovo nome, a cui tutti ci dobbiamo abituare dopo 30 anni di Wonderware, ampliamo ulteriormente il nostro portfolio e godiamo della forza di un contesto internazionale grazie a Factory e a Sonepar”.

Daniele Vizziello, Partner Factory Software (former Direttore Vendite Wonderware Italia).

“Di nuovo, oltre al nome ovviamente, ci sono forti partner su cui contare, come ad esempio Sacchi, il più grande distributore di automazione in Italia. Le nostre spalle si fanno più larghe e ci prepariamo ad entrare nella storia dell’Industrial Software a livello internazionale. Siamo certi che questo nuovo capito del nostro percorso porterà un grande valore aggiunto, a noi e ovviamente ai nostri clienti.”

Michele Vario, Partner Factory Software (former Direttore Tecnico Wonderware Italia).


Clienti, che sono stati protagonisti indiscussi della giornata, condividendo le metamorfosi a cui sono andanti o stanno andando incontro: Barilla, GEA, A2A, Lavazza, Sibelco, ATM, Danieli Automation, Italgraniti, Intercos, Suanfarma, IMAL e molti altri, i nomi che hanno contribuito all’evento.

Dalle interviste sul palco della plenaria alle 12 sessioni pomeridiane, gli ospiti hanno potuto ascoltare e lascarsi ispirare da numerose Success Stories, raccontate in prima persona, da chi le ha vissute e le sta vivendo.
Oltre ai clienti, esperti di settore, che hanno guidato gli ospiti nel presente e soprattutto nel futuro dell’Industrial Software, come John Krajewski – VP Product Management AVEVA e Claudio Giulianetti – VP Industrial Automation Schneider Electric.

Ma anche noti opinion leader, che hanno condiviso la loro visione su tutti gli aspetti dell’innovazione, anche quelli più inaspettati, tra cui Fabio Candussio – Professore dell’Università di Udine e Massimo Temporelli – fisico, imprenditore e divulgatore scientifico, che ha moderato l’intera sessione plenaria.

Una chiusura spettacolare, con uno special guest d’eccellenza che ha regalato al pubblico in sala un punto di vista innovativo e sicuramente divertente: Leonardo Manera.

In questa giornata, Factory Software (former Wonderware Italia), ha voluto al suo fianco i partner tecnologici più strategici del proprio portfolio: Visualcom, Stratus, Crosser, Schneider Electric Italia, AVEVA, IFS Ultimo e Sacchi.

Un’élite di fornitori di soluzioni affidabili e innovative, che accompagnano Factory Software e i suoi clienti nel percorso verso l’innovazione.

Questa è stata la Next Generation Conference 2024 – l’evento dell’Industrial Software

Un grande evento. Contenuti di qualità, speaker eccezionali, clienti e storie di valore, partner interessanti.

Oggi, qui ho percepito con chiarezza il valore aggiunto di un partner, rispetto ad un fornitore. Factory non vende solo la miglior tecnologia, ma costruisce con i clienti percorsi di successo.

Evento bellissimo, ottima organizzazione: un piacevole momento di condivisione e confronto con altre realtà.











Contattaci

Vuoi metterti in contatto con noi? Compila il modulo qui sotto.

    Autorizzo il trattamento dei dati per lo svolgimento di attività informative e di marketing con strumenti automatizzati.